Storia

Tutto inizia nel 1965 quando il Piano Regolatore del Comune di Modena previde per l’area sita in Via Sassi la destinazione di un centro parrocchiale.

Nel 1968 viene nominato parroco don Angelo Bocchi e, sempre nello stesso anno, avviene il riconoscimento canonico della parrocchia con dedica a San Giovanni Bosco per volere degli stessi parrocchiani.
La nuova comunità viene accolta provvisoriamente nella vicina chiesa del “Corpus Domini” dell’Istituto “Casa e Famiglia”, condotto dalle Suore Adoratrici del SS.mo Sacramento.
Nel 1977 viene approvato il progetto del nuovo complesso parrocchiale e il 29 ottobre 1978 viene posta la prima pietra dall’Arcivescovo Mons. Bruno Foresti.
I lavori iniziano nel 1979 ed il 3 ottobre 1981 avviene la dedicazione del nuovo sacro edificio.
Al parroco don Angelo Bocchi si sono succeduti alla guida della comunità parrocchiale don Marco Denisiuk, nominato il 15 settembre 2013, e don Stefano Violi, nominato il 10 dicembre 2016 e tutt’ora in carica.

DCIM100MEDIADJI_0314.JPG